E-MAILed



Chi e come siete...


Ho visto e rivisto il film "Jack frusciante è uscito dal gruppo" e mi è piaciuto anche se meno del libro...
Purtroppo non so il titolo di alcune canzoni cantate nel film e ho pensato che voi potreste aiutarmi?
La prima canzone fa da colonna sonora a una delle scene iniziali cui Alex pedala sulla collina di Aidi (con una rosa rossa sulla bici); l'altra fa da colonna sonora all'unica scena in cui Alex fa un graffito per Aidi.
Speditemi la risposta a zubani@yahoo.it
Grazie per la collaborazione !
W Bologna!

ZannA: la prima e' "E' aria" di Umberto palazzo e il Santo Niente, la seconda non so... e non c'e' neanche sul cd della colonna sonora. Idee?

Sul sito http://www.raisatzoom.com/, in un video ci sono nove minuti circa di Brizzi che parla de "L'altro nome del rock" ( ne legge anche un brano ). Il video si trova nell'archivio. Forse si potrebbe sbobinare e inserire nel tuo sito.
riccardo

ZannA: Finalmente un filmato dalla caverna! Da non perdere! Andateci ora!!!

Zanna,
c'è la sto mettendo tutta,anch'io (spero) molto presto pubblichero' il mio libro d'impronta Brizziana(mi sembrava ovvio),
se dovessi avere strepitoso successo e i miei tanto sudati capitoli rilegarsi in un best seller, vorrei tanto che una persona di un certo spessore come te mi dedicasse un sito così amorevolmente accurato.
Grazie all'Enrico,aiutata dai suoi libri ho potuto continuare a lottare per la mia stessa vita.
Capita di lasciarsi andare,di sentirsi falliti perche' e' l'ennesima volta che scrivi qualcosa che andra' a far compagnia alla spazzatura,i mesi passano e sei indietro con gli esami universitari e pensi che aver scelto filosofia non e' che sia stata un'idea tanto geniale,in un modo nell'altro morirai lo stesso di fame ; ma hai mai visto uno scrittore laureato in ingenieria aereospaziale???
Zanna se dovessi incontrare Brizzi quella birra offrigliela anche da parte mia! :o)
A PRESTO
Manuela

ZannA: io studio (poco) ingegneria civile. Eppure (forse) potrei sorprenderti. Mettiamo in cantina i faldoni del classificatore. :)

Ciao a tutti,
mi chiamo Sara e, nonostante abbia scoperto il "nostro" Enrico parecchi anni fa, questa è la prima volta che capito su questo sito... che vergogna!! Va beh, prometto che d'ora in poi lo visiterò più spesso... a proposito, complimenti: è molto ben fatto. Sentite una cosa, io avrei bisogno di un favore, che forse, più di un favore, è un miracolo: c'è nessuno che potrebbe darmi l'indirizzo dell'Enrico? Mi sembra di sentirvi: "Sì, eccola, è arrivata lei e spera di avere il recapito del mitico in quattro e quattr'otto!" Sì, ok, avete ragione, forse pretendo un po' troppo, però vorrei veramente scrivergli personalmente per fargli sapere QUANTO hanno significato i suoi libri per me... So che forse chiedo troppo e che, se si inizia a far circolare l'indirizzo, poi va a finire che l'Enrico non lo lasciano più in pace, però... Va beh, io ci ho provato: tentar non nuoce, giusto? Al massimo qui c'è il mio indirizzo e-mail: madysara@libero.it
Grazie a tutti, sia che possiate aiutarmi sia che stiate ridendo di me!!! Ah ah ah!! Un bacio, Sara

ZannA: Si', eccola e' arrivata lei... Errique, tu cheddici?

Sarei interessata all`acquisto del libro "Bastogne" e vorrei sapere se e' possibile farlo attraverso questo sito. Aspetto presto vostre risposte su *privacy*@libero.it. Distinti saluti e complimenti per il sito.
Tiziana

ZannA: Su questo sito no, sorry. Forse su quello mondadori

ciao ZannA!!!!
il tuo sito non è stupendo, qualcosa di +!!! e se mi trovo qui, alle 2.30 del pomeriggio, è solo x dirti quanto m'è piaciuto!!!
e poi,ho una domanda da farti.....sempre ke mi sai anzi,ke mi VUOI rispondere,visto ke ti nascondi sempre ditro il MAH IO NON LO CONOSCO MAH IO NN CE L'HO LA SUA E-MAIL,MAH... skerzo!!!! -mica tanto poi- ieri sera ho finito di rileggermi x la 2a volta "Elogio di Oscar Firmian e del suo impeccabile stile" e mi è venuto da pensare: MA LUI E' OSCAR O SPICHISI?????
bacioni, Valentina

ZannA: sondaggio aperto

Non so se faccio bene a rivolgermi a te, o forse sto sbagliando di nuovo persona, ma vorrei chiederti aiuto.
ho letto tutto del nostro caro Enrico, tranne un libro, che è risultato introvabile, che è fuori catalogo, che in rete è come se non esistesse perchè anche se c'è poi non c'è!!!
Parlo di LENNON GUEVARA BUGATTI, ho scritto anche alla COMIX, ma nessuna risposta.
forse questa sarà una delle tante mail senza risposta, io almeno però ci ho provato.
Spero che mi possa aiutare.
ciao
marianna

ZannA: chiedi in una fumetteria (piuttosto che in libreria) e fallo ordinare. gud lac!

Finalmente sono riuscito a farti avere le foto che ti avevo promesso... spero che le userai anche se non ti fai sentire mai.
Spero che per il resto tu stia bene come al solito.
Saluti e spero di sentirti, ZiLe.
Brizzi&Marzaduri (credo):foto1 foto2

ZannA: e' Marzaduri? chi mi risponde?


Ciao! innanzi tutto complimenti per il tuo sito... mi chiamo Fabio, e dovendo fare la tesina per la maturità su Brizzi avrei bisogno di qualche spunto interessante...
mi chiedevo se sul tuo sito posso trovare commenti sullo stile e magari qualche curiosità sull'Enrico e.
se mi risponderai mi sarai di grande aiuto, perchè in rete non riesco a trovare molto materiale...
fabio

ZannA: sono decisamente stronzo. Questa è arrivata a maggio2001...

brizzi1 è da correggere ma nel complesso ti piacciono??
brizzi1.jpg brizzi2.jpg
Stefano

ZannA: L'ho corretta (credo). Ed ottima idea. Invito ogni creativo ad inviarmi "Brizzate"

pensavo di avere qualcosa di speciale da dire su una persona che mi ha fatto REALMENTE sognare......
e invece siamo tanti, ma proprio tanti ad apprezzare questa persona, tanto che qualcuno ha pensato di dedicare a Brizzi parecchio tempo per un sito fatto col cuore ( cuore di lettore appassionato, si intende!): per questo, a voi va un enorme grazie;
ma e' ad Enrico che deve andare il mio ringraziamento piu' speciale e sentito, il grazie piu' profondo che posso inviare tramite e-mail ad una persona che non ho mai visto, di cui non conosco nulla...
tranne quei pezzi di anima che ha lasciato nei libri...
in fondo non e' poco, ed e' forse un contatto piu' vero e piu' sincero di quanto si possa pensare, il rapporto piu' stretto che si poissa desiderare di avere con una persona. non l' ho mai visto, non so che voce ha (anche se posso vagamente immaginare l' accento!), non so se e' stronzo come vuol far credere e non so se si e' montato la testa; ma la cosa migliore e' che mi interessa relativamente, piu' per una forma di curiosita' che per altro;
non sono innamorata di Alex, tantomeno di Enrico, ma lo sono delle sue parole, dei suoi libri,del talento innato con cui ha saputo imprimere nelle sue pagine sogni e delusioni che che non sono soltanto suoi perche' un po' mi / ci appartengono; ho fatto tesoro dei suoi insegnamenti, anch'io (come probabilmente tanti altri che leggono questo sito- senza offesa-) SCRITTRICE FALLITA a 19 anni con la speranza inutile di veder pubblicato qualcosa di mio, un giorno.....
scusate lo sfogo, ma da tanto avevo voglia di lasciare a qualcuno i miei pensieri, nella speranza che vengano capiti e anche un po' condiviso da chi, leggendo Brizzi, ha vissuto una qualche emozione;
il mio indirizzo e' clotti.cat@libero.it per qualsiasi cosa abbiate da dirmi.
Claudia

ZannA: belle parole. Quanto alla sua voce su enricobrizzi.net c'e' un'intervista in formato realaudio

Ciao Zanna.Mi chiamo Antonio ho 26 anni e vivo in una fica fredda di citta', Catanzaro. Non sono un finto ne tantomeno vero intellettuale, non studio, non lavoro, guardo la tv, vado al cinema e l'unico sport che faccio e' portare il cibo alla bocca. Ciononostante la mia vita e' abbastanza piacevole. Era tanto che volevo cercare un sito su Brizzi ma ho sempre finito per dimenticarmene. Oggi ci sono riuscito e devo dire che e' molto bello. L'unica nota stonata e' la mancanza di un collegamento diretto con Brizzi in persona. Quello che voglio dire probabilmente lo avrai gia' letto migliaia di volte e molto piu' probabilmente ti fara' pisciare dalle risate e vomitare dal disgusto.Sono rimasto praticamente folgorato da "Bastogne", secondo me e' un capolavoro. Non me ne intendo molto di letteratura, ma l' ho trovato fantastico.Quello che ti fara' inorridire e' che ho sempre pensato che dovrebbero farci un film, magari con S.Accorsi nel ruolo di Jerry e V.Mastrandrea in quello di Ermanno. Spero che non mi fucilerete per quello che ho appena detto,ma mi andava di dirlo.Ciao
ZannA: vorrei attori un po' piu' "cattivi". Resterebbe cmq da doppiare Mastandrea :)

chi vi scrive è un giovane studente indeciso (parecchio indeciso) sul da farsi, sul da farsi in generale, che comunque sta bene uguale perchè si sta innamorando di una bellissima girl, e allora vive 'sta primavera meravigliosa. volevo anche dire che per me il miglior libro di EB è bastogne un saluto a tutti
P.S.ciao zannaaaaaaaaaa anche io ho un amico che chiamiamo zanna
ALTATENSIONE

ZannA: bel nick. Andrebbe come titolo d'un libro.

ehi, zanna, siete ancora vivi?
no, perchè il sito è bellissimo, ma dopo la preview della copertina de 'l'altro nome del rock' non ci sono stati più aggiornamenti
attendo nuove
ciao
giacomo

ZannA: colpa mia. ora qualcosina c'e'

Salve Zanna e Kristian,
voglio complimentarvi con voi per il sito e la sua "linea editoriale" anche se vi segnalerei un leggero ritardo nell'upload delle pagine (magari non e` vero, e` solo il mio processore). Ho appena riletto per la terza o quarta volta JF perche` mi e` successo un evento molto spiacevole tempo fa, e automaticamente ho associato ad esso Siberia dei Diaframma. Cosi` mi sono ricordata che non era stata molto diversa l'esperienza nel libro. Io ho 23 anni da poco, e JF l'ho letto appena e` uscito, sentendomi ovviamente profondamente toccata come tutti gli altri (in quanto avevo la stessa eta` dei protagonisti). La scusa di rivedere l'elogio a dio Fiumani mi ha fatto sprofondare in una rilettura ininterrotta dei miei 16 anni, che mi ha commosso!
A paz19@supereva non saprei cosa rispondere, ho letto di recente Oscar Firmian e ne sono rimasta entusiasta, e non vedo l'ora di avere il nuovo libro per la Mondadori che mi sembra molto interessante. Credo che in Oscar Firmian Brizzi dia dimostrazione di una straordinaria capacita`, e quanto a lui, non vedo quale sia il problema che ti rode il fegato. Anche se fosse fighetto, o quasi fighetto, lui in persona non capisco che problemi ti crei, e non credo che lui muoia dalla voglia di conoscert, per cui mettiti l'animo in pace.
A me Brizzi non da` l'idea di scrittore maledetto, ne` tantomenno di uno sfigato. Mi fa pensare a un ragazzo normale con un particolare talento nello scrivere. Non credo che nessuno ne abbia parlato come di Jack Kerouac (che caro paz -che razza di nome e` paz?- si scrive con ou e la c) a parte te. A dirti la verita` una volta sono andata al Tunnel (Mi) durante il tour di Bastogne, la performance e` stata interessante, ma la mia riflessione (avro` avuto 17 anni) e` stata "Dio, quanto se la tira!!". Ci credo, automaticamente lo associavo a un mio quasi coetaneo in bicicletta. Adesso come adesso lo trovo ancora vicino al mio mondo, e mi sono ricreduta sul fatto di "tirarsela" in base a questo sito. E voi webmasters come avete fatto? Saranno sei anni che cerco disperatamente Isabella Santacroce (paz?@supereva prova a nominarLa e ti faccio esplodere gli interiors), ho quasi minacciato una redazione.
paz? Vuoi sapere perche` mi piace Brizzi (come persona)? Perche` ha ascoltato un sacco di dischi che ho ascoltato io, e ha anche un sacco di abitudini che ho io, e scrive benissimo. E quando penso ai miei 16 anni, una fanzine punk, i dreads e le cassette copiate dei Talkin' Heads e gli scantinati occupati, penso a due simboli, un libro e un disco: "Jack Frusciante" e "Mellon Collie & ..." degli Smashing pumpkins. E vi assicuro, che nessuno al mondo ha vissuto la sua splendida tardoadolescenza piu` intensamente di me.
Ascoltando Public image dei P.I.L vi lascio per andare a comprare un pacchetto di Gauloises rosse in una Milano volubile e bollente d'asfalto.
xxx Akira Siberia ......il mio indirizzo e` nofuture@sex-pistol.com

ZannA: Stefano Brizzi, il scritore male detto

VOILA' la copertèn!
Fica, nevvero?
Enrico Brizzi

ZannA: Il nuovo libro di Brizzi. Ecco la copertina che dovrete cercare!

Ciao Zanna!
Ho scoperto il tuo sito dedicato all'Errique solo 2 settimane fa...e sono impazzita dalla gioia! E' fatto benissimo e, viva la retorica, "ci voleva un sito così" (comunque lo penso davvero!). Ah...io mi chiamo FEDE, ho 22 anni e sono la dimostrazione vivente dell'esistenza di Errique! (sarò una delle tante, ma mi permetto di bullarmi un po'...). Ho visto il nostro beneamato durante la presentazione di "OscarFirmian&..." in una libreria a Lecco;é un ragazzo normalissimo all'apparenza, ma quando ha preso il microfono é venuta fuori tutta la sua arguzia. E' stato gentilissimo con tutti, io quando me lo sono trovato davanti, che autografava la mia copia molto vissuta di "Jack".... l'ho sommerso in un discorso un po' strano, che però ha apprezzato!
Niente, volevo solo dare la mia testimonianza e urlare al mondo :"Credete in lui, in quello che fa, se lo merita!!!"
Tanti baci a te, Zanna, e a tutti i seguaci; la sempre fedele....
FEDE

ZannA: sia lode al brizzi. [Chorus: Sempre sia lodato]

Oggi ho finito di rileggere Jack Frusciante per la seconda volta, un libro che è una magia, che è poesia, che si riscopre ogni volta con emozione. Pochi scrittori riescono a lasciarmi così tanto dentro come Brizzi. I suoi libri parlano, lasciano il segno. Interessante il sito, complimenti!
Stefania

ZannA: concordo su JF&books.

Sono entrato in questo sito un po' di tempo fa e l'ho apprezzato soprattutto per le chicche che contiene, come alcuni articoli che mi erano sfuggiti e che non avrei mai letto. Scrivo soprattutto perché credo che l'email di paz19@supereva.it richieda almeno un tentativo di replica.
Una risposta semplice potrebbe essere questa: Brizzi è giovane, ha successo, è nei sogni di molte ragazze (piú di quelle nelle quali è presente il sottoscritto, ad esempio), sta diventando ricco... insomma, uno cosí è destinato a diventare oggetto di invidia. Se è simpatico, fa lo scemo; se si mostra riservato, fa lo snob; se fa l'alternativo, è falso; se ha successo, segue le mode; se non ne ha, era ora che si vedesse come stanno realmente le cose. Insomma se lo si vuole criticare è facile trovarne i pretesti. Al contrario di quello che dice paz, a me sembra che Enrico abbia mantenuto la testa sulle spalle. È soggetto a pressioni emotive e di lavoro mica da ridere, ma quando -su questo sito- leggi il resoconto di incontri personali con lui, ti rendi conto che l'ultima cosa che gli fa piacere è essere trattato come un divo. Soprattutto perché è lui stesso a non considerarsi tale, ad essere sorpreso del successo avuto ed infatti tende piuttosto a schermirsi. Credo che Brizzi abbia molti meriti. Ha scritto un romanzo che ha consentito a moltissimi di identificarsi fino in fondo con i personaggi e le vicende narrate. Ha fatto un uso della lingua di una straordinaria e coerente modernità, un effetto "parlato" che probabilmente non avrebbe lasciato indifferente neanche Pasolini. È uno che ha letto parecchio e che ha ascoltato parecchia musica, peraltro in maniera appassionata ma non settaria. Ha avuto il coraggio di scrivere una seconda opera come Bastogne, correndo il rischio di deludere i fan acquisiti e di non conquistarne di nuovi. Non mi sembra poco per uno che non ha ancora trent'anni! Questo non vuol dire che tutto quello che abbia scritto sia allo stesso livello. Personalmente ritengo L'elogio di qualità inferiore rispetto al resto della sua produzione romanzesca. E magari un'altra volta dirò il perché.
Un caro saluto, Bedrosian

ZannA: Grazie del prezioso contributo. Quando vorrai...

<< messaggi precedenti messaggi seguenti >>