Intervista dell'estate 1997 uscita su Trippa Shake N°7

 

Enrico Brizzi


Trippa Shake- Cos'è cambiato per te da "Jack Frusciante è uscito dal gruppo" a "Bastogne" ?
Enrico Brizzi-I soldi. La passeggera sicurezza di poter scrivere di quel che voglio con un certo margine di garanzia.
TS-Che rapporto hai con i tuoi lettori ?
E-E' strano, perchè in realtà non hai nessun rapporto. Le presentazioni pubbliche sono strutturalmente falsate: da una parte del tavolo ci sei tu da solo e dall'altra duecento ragazzine che chiedono perchè non ho risposto alle loro lettere: è troppo grignianiano per cavarci fuori qualcosa. Incidentalmente capita di parlare con qualcuno che ha letto e fa osservazioni interessanti, ma succede solo nell'ambito del privato.
TS-Quali sono i tuoi gruppi preferiti ?
E-In questo periodo ascolto parecchio Prodigy, Smiths, Primus, Presidents of the U.S.A., Funky Porcini, Beastie Boys, Devo e il "Vado al massimo" del cittadino Vasco Rossi. Ho perso e devo ricomprare i dischi dei Pixies.
TS-Cosa pensi veramente del film di "Jack Frusciante..." ?
E-Sotto il ponte di baracca, c'è Pierin che fa la cacca. La fa dura, dura, dura. Il dottore ha la misura: la misura è trentatre.
TS-Ti piace più giocare o fare il morto ?
E-In compagnia, fare il morto. In coppia, giocare.
TS-Cos'è per te l'autogestione ?
E-Mi ricorda il liceo nei giorni della guerra del golfo. Quelle che mi piacevano si innamoravano di certi geppi terrificanti che guidavano le discussioni e io mi dicevo "Se il sessantotto è stato così e in più è durato un anno intero, per fortuna che sono nato in pieno riflusso".
TS-Che rapporto hai in generale con gli scrittori e la stampa. Ti piacciono le fanzine ?
E-Sporadici. La stampa la frequento a pagamento come free lance; per andare a cena con certi scrittori non basterebbero milioni fitti. Per quanto riguarda le fanzine, "da un antico amore giunge fino a noi", nel lontano 1991, 1992, 1993 ci si occupava di PerleAiPorcini, fanzine di misantropia, che era bella. Il 1994 è stato l'anno dell'estremista River Phoenix, affondata dalle tradizionali denuncie e segnalazioni. In seguito mi sono occupato più che altro di tifo calcistico. Incidentalmente sto lavorando a un progetto di mensile chiamato Vicious, un incrocio tra Vogue e Sniffin Glue.
TS-Che rapporto hai con i De Glaen, ti piace il "sub-booteo" tour ?
E-Con i De Glaen siamo amici. Lorenzo Moretto è un sex simbol del futuro e non appena certe voci avranno la diffusione che si meritano, sarà un brutto momento per tutti i casanova da strapazzo: le ragazze finalmente capiranno e non si accontenteranno più del surrogato se potranno avere "the real thing".
TS-Se io dico Nutella, tu cosa rispondi?
E-La mia mamma non me la comprava perchè fa male ai denti.
TS-Quanto ha influito Russ Meyer nella tua vita ?
E-Temo che la sua influenza sia stata principalmente subliminale.
TS-Ti senti più Giuliano o Gemma ?
E-Senz'altro Giuliano, nel senso di calendario. Il gregoriano non me lo sento ancora molto confortevole. Sarà come sempre l'abitudine a rendere sopportabili anche le novità più incomode.
TS-Che rapporto hai con il sesso ?
E-Occasionale e vincente. Come il Bologna FC, in trasferta sono più determinato e fantasioso che in casa.
TS-E con la politica ?
E-Sono antifascista e antiproibizionista e antiedipico. Non sono iscritto a niente. Ho votato Rifondazione perchè mi pare più vicina a certe esigenze, ma non ne condivido appieno i programmi (programmi ?). Spesso penso ai limiti della democrazia, ma anche quando mi sforzo non mi viene in mente niente d'alternativo e allora la dimensione morale prende il primo posto. Sai che vivi in una società sbagliata e da li partono tutti i tuoi pensieri.
TS-Ti piace la trippa ?
E-Non studio non lavoro non guardo la tivù, non vado al cinema, non faccio sport e non ho mai toccato trippa in vita mia.
TS-La tua macchina preferita ?
E-Non pervenuta.
TS-Quali sono i tuoi hobby ?
E-Le gite di due o tre giorni in giro per l' Italia; il campeggio e il trekking; leggere giornali femminili.
TS-Può un assorbente cambiare la vita di una donna ?
E-Non credo, a meno che non sia rivestito di materiale abrasivo.
TS-Ti piacciono le basette alla Litfiba ?
E-Delle basette approvo la verticalità.
TS-Un messaggio ai lettori ?
E-Se siete giovani in gamba senza grilli per il capo, supportate attivamente le Brigate Tarchiate, organizzazione apolitica per il riposizionamento sentimentale maschile.
c/o Never Comics Pub - Via Saragozza entro porta - 40100 Bologna